Come usare il telefono come microfono

Come utilizzare il proprio telefono come microfono

Ti sei accorto che il microfono integrato nella webcam del tuo computer non funziona più e, avendo bisogno di comunicare o registrare una presentazione a breve, hai pensato di utilizzare il tuo telefono come microfono esterno? È sicuramente un’idea intelligente. Per fortuna, puoi metterla in pratica in modo abbastanza semplice: basta installare le app giuste e, in pochi minuti, sarai pronto (anche se, come è ovvio, i risultati ottenuti non saranno paragonabili a quelli garantiti da microfoni professionali).

Nel corso dei prossimi paragrafi, ti spiegherò come utilizzare il tuo telefono come microfono, suggerendoti alcune delle migliori app disponibili per ottenere questo risultato e illustrandoti nel dettaglio il loro funzionamento. Ti assicuro che ci sono app valide sia per Android che per iPhone, per Windows e per macOS.

Quindi, mettiti comodo, prenditi un po’ di tempo libero e segui le istruzioni più adatte al tuo dispositivo. Detto questo, non mi resta che augurarti buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice
– Come utilizzare il telefono come microfono per PC
– Come utilizzare il telefono come microfono su Meet
– Come utilizzare il telefono come microfono per PS4

Come utilizzare il telefono come microfono per PC

Andiamo subito al sodo e vediamo come utilizzare il tuo telefono come microfono per PC utilizzando alcune app apposite. Di seguito troverai tutte le istruzioni per diversi sistemi operativi.

Windows

Se hai un PC con Windows, ti consiglio di provare WO Mic: un software compatibile con tutte le principali versioni del sistema operativo Microsoft, che ti permette di trasformare il tuo smartphone Android o iPhone in un microfono esterno gratuito. Tieni presente che puoi anche sottoscrivere un abbonamento mensile a € 0,99 per utilizzare l’app senza pubblicità e accedere a funzioni avanzate, come la regolazione del volume dell’ingresso.

Per iniziare, devi scaricare il client desktop di WO Mic sul tuo PC. Vai su questa pagina e fai clic sul link “WO Mic Client for Windows”. Apri il file .exe scaricato e completa l’installazione cliccando su “Sì”, “OK”, “Avanti” (due volte), “Installa” e “Fine”.

Successivamente, scarica i driver necessari per far funzionare correttamente il client sul sito di WO Mic. Clicca sul link “WO Mic device driver for Windows” e attendi il completamento del download. Apri il file .exe scaricato e clicca su “Sì”, “Installa” e “Chiudi” per completare l’installazione.

Ora avvia WO Mic sul tuo PC, facendo doppio clic sull’icona sul desktop, e apri il menu “Connection” > “Connect”. Seleziona il tipo di connessione tra il telefono e il PC tramite la barra laterale a sinistra: Bluetooth, USB, Wi-Fi o Wi-Fi Direct. Tieni presente che se vuoi collegare un iPhone, puoi farlo solo tramite Wi-Fi.

Ora installa l’app ufficiale di WO Mic sul tuo Android (se hai un dispositivo senza Play Store, puoi scaricare il file APK dal sito di WO Mic) o su iPhone. Dopo aver installato e avviato l’app, premi su “No, see ADSL that are less relevant” e “Accetto” per procedere.

Ora, se hai un dispositivo Android, tocca sull’icona delle impostazioni in alto a destra, quindi su “Transport” e seleziona la modalità di connessione al PC (ad esempio, Wi-Fi). Torna alla schermata principale dell’app e premi il pulsante ▶ per stabilire la connessione.

Se hai un iPhone, tocca il pulsante “Inizia” in basso a destra per ottenere lo stesso risultato.

Successivamente, torna al client desktop di WO Mic e, dopo aver selezionato la modalità di connessione desiderata, specifica l’indirizzo IP visualizzato sullo schermo del telefono nell’apposito campo di testo. Fai clic su “Connect” e attendi che venga stabilita la connessione.

Se stai utilizzando un dispositivo Android e hai deciso di collegarlo tramite USB, assicurati di aver scaricato i driver forniti dal produttore del tuo smartphone sul PC. Inoltre, sul tuo dispositivo Android, vai su “Impostazioni” > “Opzioni sviluppatore” e attiva l’interruttore accanto a “Debug USB” (se non vedi questa opzione, vai su “Impostazioni” > “Info sul dispositivo” e tocca ripetutamente sul numero di build finché non compare il messaggio “Sei uno sviluppatore”).

Successivamente, collega il tuo smartphone al PC tramite il cavo USB (prima di avviare l’app WO Mic) e, dopo aver selezionato questa modalità di collegamento fisico, scegli l’opzione corrispondente nel client desktop. Fai clic su “Connect” e il gioco è fatto.

Una volta stabilita la connessione tra il microfono del tuo dispositivo e il computer tramite WO Mic, puoi utilizzare il tuo smartphone come microfono selezionando “Microphone (WO Mic Device)” nelle impostazioni del programma che desideri utilizzare (ad esempio, un software di registrazione audio o un programma di videochiamata).

Per interrompere la connessione, basta fare clic sul pulsante “Stop” (l’icona del quadrato) in alto a destra.

macOS

Se hai un Mac, puoi sfruttare una funzione di sistema introdotta in macOS Sierra che ti permette di utilizzare l’iPhone come sorgente audio in diverse applicazioni, come quelle per la registrazione vocale e le videochiamate.

Per iniziare, collega l’iPhone al Mac utilizzando il cavo Lightning-USB incluso nella confezione. Quindi apri l’app “Configurazione MIDI Audio” (l’icona del pianoforte che si trova nella sottocartella “Utility” nella cartella “Applicazioni”). Nella barra laterale a sinistra vedrai l’icona dell’iPhone: fai clic sul pulsante “Abilita” accanto all’icona e seleziona “Autorizza comparsa sull’iPhone”. Inserisci il codice di sblocco del dispositivo quando richiesto.

Successivamente, devi installare un’app microfono sul tuo iPhone. Ti consiglio di utilizzare Microphone Live, che ha dato buoni risultati nei test che ho effettuato per la stesura di questo articolo. Dopo averla installata e avviata, concedi il permesso all’app di accedere al microfono del tuo iPhone premendo il pulsante “OK”. Quindi premi il pulsante “No output” e assicurati che sia selezionata l’opzione “Connettore dock” nel riquadro che appare.

Successivamente, sul tuo Mac, vai su “Preferenze di Sistema” (l’icona grigia degli ingranaggi nel Dock o nel Launchpad) e fai clic su “Suono”. Seleziona l’iPhone come sorgente audio. Infine, su “Microphone Live” premi il pulsante “ON” (che diventerà rosso) per attivare il microfono dell’iPhone.

Da questo momento, puoi selezionare l’opzione “iPhone” nel programma che stai utilizzando sul Mac per catturare la tua voce (che si tratti di un software di registrazione audio, di un programma di videochiamata o altro). Semplice, vero?

Come utilizzare il telefono come microfono su Meet

Se hai bisogno di utilizzare il telefono come microfono su Meet, devi seguire le istruzioni fornite in precedenza per collegare il telefono al PC e quindi selezionare la sorgente audio desiderata su Meet.

Dopo aver avviato una chiamata su Meet, fai clic sull’icona ⋮ (in basso a destra), seleziona “Impostazioni” dal menu e fai clic sulla scheda “Audio”. Dal menu “Microfono”, seleziona la sorgente di input desiderata (ad esempio, “WO Mic Device”, “iPhone”, ecc.) e fai clic su “Fine” (in basso a destra) per impostare il tuo smartphone come microfono.

Come utilizzare il telefono come microfono per PS4

Ti chiedi se è possibile utilizzare il telefono come microfono per la PS4? Assolutamente sì! Basta utilizzare la funzione apposita disponibile nell’app PS4 Remote Play, che consente di utilizzare il tuo dispositivo mobile come controller e offre anche la possibilità di utilizzare il microfono integrato come ingresso audio.

Per iniziare, dopo aver installato e avviato l’app PS4 Remote Play sul tuo dispositivo Android o iOS, premi il pulsante “Avvia” e “Conferma e Continua”. Se necessario, accedi al tuo account PlayStation nella pagina web aperta, assicurati di aver effettuato l’accesso all’account PSN sulla console e che questa sia impostata come sistema PlayStation primario.

Successivamente, fai clic sui pulsanti “Avanti” e “OK” sul telefono. Una volta stabilita la connessione tra il tuo dispositivo e la console, tocca l’icona del microfono (in basso a sinistra), concedi all’app il permesso di accedere al microfono del tuo dispositivo e il gioco è fatto. Da questo momento, l’audio verrà catturato dallo smartphone collegato alla PS4. Comodo, vero?

Se riscontri problemi o se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta la mia guida su come utilizzare PS4 Remote Play su smartphone.

Etichette: utilizzare telefono come microfono, app microfono, PC, Mac, Meet, PS4, WO Mic, Microphone Live